youtube facebook flickr twitter vimeo
Home
Canottieri Armida
PIEDILUCO 2015 Stampa

 

 

 

 

 

 

2  0RI

 

 

4  ARGENTI

 

 

4  BRONZI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

alt

 

 

 

alt

 

 

 

 

 
AMSTERDAM 2015 - PARAROWING Stampa

 

 

 

 

 

M I T I C I !!!

 

 

 

 

 

 

 

alt

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
ORTA - MEMORIAL DON ANGELO VILLA Stampa

 

 

 

 

 

2 ORI   3 ARGENTI   3 BRONZI

 

 

COPPA DI SOCIETA'

 

 

 

 FOTO CON EMMA TWIGG

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
8+ OPEN MIND ad Amsterdam Stampa

 

 

 

 

PARAROWIN ARMIDA

 

ALLA 43^ REGATA HEINEKEN

 

 

alt

 

 

 

 

8+ OPEN MIND sarà il primo equipaggio al mondo composto interamente da atleti con disabilità intellettive

a partecipare a d un evento internazionale sulla distanza.

Torino 10 marzo 2015 – Il para rowing piemontese sarà protagonista ad Amsterdam 

nell’ambito della 43^ edizione della Heineken Regattain programma sabato 14 e domenica 

15 marzo nei canali di Amsterdam. Il Comitato Piemontese della Federazione Italiana Canottaggio ha presentato

oggi presso la società Canottieri Armida gli atleti dell’equipaggio 8+ OPEN MIND che parteciperanno

alla Heineken Regatta nella categoria Club, presentandosi come alfiere del Para-Rowing piemontese.

L’annuale regata organizzata dal club remiero A.S.R. Nereus vedrà al via oltre 400 equipaggi, più di 3800

atleti provenienti da Europa e Stati Uniti. Gli equipaggi suddivisi per categorie di età ed esperienza

si affronteranno su diverse distanze: sabato le prove su 2500 e 250 metri qualificheranno gli equipaggi per la

prova su 750 metri di domenica. I migliori si sfideranno in ultima battuta su 5000 metri lungo i canali che

portano al centro della città, che ha visto la conferma degli equipaggi para-rowing azzurri al mondiale 2014.

L’equipaggio denominato 8+ OPEN MIND è il primo e unico equipaggio composto interamente

da atleti con disabilità intellettive  (sei differenti tipologie, per la precisione) a partecipare ad un

evento internazionale sulla distanza. Primo nel suo genere, questo è un progetto sostenuto

fortemente dal Presidente del Comitato FIC Piemontese, avvocato Mossino, e portato avanti dalla società

torinese Canottieri Armida grazie al Presidente Arch. Favero, con la collaborazione della Canottieri Cerea.

Gli atleti coinvolti sono tutti della società Canottieri Armida, unica ad avere un equipaggio  

di para rowing in grado di partecipare a competizioni di questo livello: Matteo Bianchi, Manuel Vaccaro,

Alessandro Rossi, Matteo Bongiovanni, Giovanni Rastrelli, Umberto Giacone, Lorenzo Sforza ed Andrea Appendino,

seguiti dai tecnici Filippo Cardellino (Can. Armida) e Federico Vitale (Can. Cerea) sotto la supervisione del tecnico federale

Cristina Ansaldi.

Dopo le prove sulla distanza della D’Inverno sul Po del 14 febbraio e della regionale di Candia del 1 marzo,

l’equipaggio piemontese si appresta

alle ultime rifiniture prima della partenza. Gli ottimi rapporti con il circolo organizzatore permetteranno

all’equipaggio di trovare l’imbarcazione in loco e tutto il supporto necessario per le loro esigenze specifiche,

costituendo quindi il proseguo per il 2015 delle attività internazionali della FIC Piemonte, in questo caso

con il settore Para-Rowing. Dopo Amsterdam, questi atleti saranno impegnati a Torino il 19 aprile per

 la 2^ Regata Regionale e il 10 maggio alla Torino Rowing Cup 8+; a Gavirate dal 14 al 17 maggio per i

Mondiali Indoor INAS FID e la 2^ INAS Regatta; ad ottobre a Torino per la 10^ edizione della ROWING FOR RIO,

ormai classica del panorama para-rowing nazionale. Per quanti di loro si classificheranno, ci sarà la possibilità

di vestire la maglia azzurra ai

Global Games, le olimpiadi per gli atleti con disabilità intellettivo-relazionale, che si terranno in Ecuador a

settembre.

La partecipazione è stata resa possibile grazie al patrocinio del Coni Regionale, del CIP

Piemonte, del Comitato Piemontese

della Federazione Italiana Canottaggio e dei supporter dell’Armida che da sempre credono

nel canottaggio per tutti e sostengono il Para-Rowing.

Nell'ambito della conferenza stampa tenutasi questa mattina al Circolo Canottieri Armida sono state

consegnate le divise ufficiali realizzate dalla Di-bi, ditta fondata da Leonardo Binda, ai membri della squadra 

8+ OPEN MIND e ai tre tecnici responsabili del progetto.

Alberto Dolfin

 

 
CANDIA 1° REGIONALE 2015 Stampa

 

 

 

            

 

 

 

  107

 

 

  ARMIDIANI 

 

 

  X

 

 

  21 MEDAGLIE

 

 

         

 

          

 

          

 

            

 

            

 

            alt

 

             

 

 

 

 

 

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 24