youtube facebook flickr twitter vimeo
Home News
News
01/09/2009 - CAMPIONATI DEL MONDO L'ARMIDA SEMPRE PRESENTE Stampa E-mail

Mondiali junior  - Brive la Gaillarde (Francia)Doppio

Zaharia Petru Alin

Cardaioli Francesco

S.C. Armida

S.C. Padova

L’avventura del doppio è stata sicuramente la più difficile per via dell’elevato numero di avversari. Ciò ha costretto l’equipaggio italiano ad una gara in più, il passaggio obbligato attraverso i quarti. Il valore dell’equipaggio era tuttavia di prim’ordine, perciò il superamento delle batterie, dei quarti e delle semifinali è stato alquanto agevole. In finale la competizione è stata molto dura ed equilibrata: ad eccezione della Germania, prima classificata con 3.34 secondi di vantaggio sui secondi, gli altri due gradini del podio sono stati decisi al fotofinish al termine di una
lotta serrata fra Romania,
Lituania ed Italia, che si è vista sfuggire il bronzo per soli 30 centesimi. Un vero peccato.

.

Mondiali Under 23 - Racice (Cecoslovacchia)

Pinca Matteo

Nicoletti Marcello

Bertolino Enrico

Rossi Filippo

A.S. Canottieri Moto Guzzi

A.S. Canottieri Moto Guzzi

S.C. Sanpierdarenesi

S.C. Armida


L’avventura del 4 senza under 23 pesi leggeri maschile incomincia subito bene, con la conquista del 1° posto in batteria e l’accesso diretto alle semifinali. In semifinale l’equipaggio azzurro tuttavia compie un errore in partenza che paga a caro prezzo, chiudendo al 5° posto, relegato in finale B. Gli azzurri si devono consolare con la conquista del primo posto nella finale B (7° assoluto).

 

 

Mondiali Assoluti, Pesi Leggeri e Adaptive Rowing -  Poznan (Polonia)

Dal 23 al 30 agosto Poznan (Polonia) è stata teatro dell’edizione 2009 dei Mondiali Assoluti, Pesi Leggeri e Adaptive Rowing (diversamente abili) di canottaggio.

973 gli atleti in gara, provenienti da 54 nazioni, di cui 61 azzurri, a formare 15 equipaggi.

4 senza

Per il Piemonte era presente un atleta della S.C. Armida, Luca Motta, impegnato nella specialità olimpica del 4 senza pesi leggeri con il socio onorario dell'Armida Giorgio Tuccinardi.

Questo il dettaglio della loro gara.

4 senza pesi leggeri maschile: 5° posto (20 iscritti)

Di Somma Salvatore

Amarante Catello

Motta Luca

Tuccinardi Giorgio

G.N. Fiamme Gialle

G.N. Fiamme Gialle

S.C. Armida

C.S. Corpo Forestale


Nonostante il dolore alla schiena patito in questi giorni dal capovoga Giorgio Tuccinardi, l’avventura del 4 senza pesi leggeri è iniziata nel migliore dei modi, con la conquista del secondo posto in batteria, che gli ha permesso il passaggio diretto in semifinale. La semifinale è stata molto combattuta, e ha visto l’Italia conquistare la finale chiudendo al terzo posto con 19 centesimi di vantaggio sul Giappone. In finale tuttavia la barca non è riuscita ad imporre sin da subito il proprio ritmo, ed è stata costretta a disputare una gara in rimonta, chiusa al quinto posto, a 4 secondi dal bronzo.

Il Presidente e Mahe Drysdale (NZ) vincitore della medaglia d'oro nel singolo

Il tuo browser potrebbe non supportare la visualizzazione di questa immagine.
 
14/07/2009 - ARMIDA , LUCERNA e AGOSTINO ABBAGNALE Stampa E-mail

TORINO 13 LUGLIO 2009

Gran finale con più di 150 persone alla sera conclusiva dei 4 giorni di festeggiamenti, serata calda ma senza pioggia. In questi giorni sono stati quasi 700 soci e amici che hanno festeggiato i 140 anni dell'Armida. Alla festa erano presenti gli atleti reduci dalla trasferta di Lucerna: Giorgio Tuccinardi, Luca Motta e Matteo Motta . Le feste riprenderanno a settembre con alcune sorprese interessanti. Ricordiamo che la regata di Adaptive Rowing verrà disputata  Domenica 15 novembre.

Per le foto della regata di voga alla veneta, di domenica 5 luglio, guarda anche il sito www.vogavenezia.com , c'è anche un bellissimo filmato.

Cliccate sul sito della Canottieri Padus www.canottieripadus.it poichè al ritorno delle vacanze ci gemelleremo. Sono venuti in visita all'Armida i due Presidenti. Sì, la Canottieri Padus ha due presidenti .....a Carignano dove ha sede il circolo usa così !!!

LUCERNA 12 LUGLIO 2009

RESOCONTO DELLA FINALE NELLA 3°PROVA DI COPPA DEL MONDO

Quattro senza Pesi Leggeri specialità olimpica


Il capovoga Giorgio Tuccinardi lancia subito la barca: con lui Luca Motta, Catello Amarante e Salvatore Di Somma. Italia seconda dopo i primi 500 metri, 32 centesimi più lenta della Danimarca. Gara ad altissima intensità, 39 colpi per l'Italia che passa al comando a metà gara complice un calo dei danesi: Repubblica Ceca seconda a 27 centesimi, terza la Danimarca e quarta la Germania. I distacchi sono molto contenuti, ai 1500 gli azzurri sono quarti ma a soli tre decimi dalla Francia, terza, e a otto dalla Repubblica Ceca capofila. Palata un po' corta, si fa fatica a imprimere la giusta velocità nella parte finale del percorso dove gli avversari volano: l'Italia dopo le brillanti prove nelle batterie, giunta 1° e nelle semifinali, giunta 2°, paga i grandi sforzi profusi, chiude quinta (superata anche dalla Germania) a quattro secondi dai danesi, bravi nel sopravanzare i cechi (terzi) e a non farsi travolgere dal serrate francese. ITALIA QUINTA
1) DEN (Christian Pedersen, Jens Vilhelmsen, Kasper Winther, Morten Joergensen) 6’05”67; 2) FRA (Franck Solforosi, Guillaume Raineau, Fabrice Moreau, Vincent Faucheux) 6’06”96; 3) CZE (Jan Vetesnik, Ondrej Vetesnik, Jiri Kopac, Miroslav Vrastil Jr) 6’07”62; 4) GER (Matthias Schoemann-Finck, Jost Schoemann-Finck, Jochen Kuehner, Martin Kuehner) 6’08”82; 5) ITA1 (Salvatore Di Somma, Catello Amarante I, Luca Motta, Giorgio Tuccinardi) 6’09”46; 6) GBR (Chris Bartley, Chris Boddy, Stephen Feeney, Bob Hewitt) 6’12”26

AGOSTINO ABBAGNALE VINCITORE DI TRE MEDAGLIE D'ORO ALLE OLIMPIADI ( 1988-1996-2000 ) e IL PRESIDENTE

Ogni commento è superfluo ! Ecco la leggenda del canottaggio mondiale  :

AGOSTINO ABBAGNALE ha vinto tre ori in tre Olimpiadi differenti : a Seul nel 1988 ( con Poli, Tizzano e Farina ) ad Atlanta nel 1996 ( con Tizzano ) e a Sidney nel 2000 ( con Sartori, Galtarossa e Raineri ).

 

 
06/07/2009 - TRE GIORNI INDIMENTICABILI E ARRIVA IL GRAN FINALE Stampa E-mail

1869 -2009 :  ANNIVERSARIO DEI 140 ANNI DELLLA CANOTTIERI ARMIDA

Mercoledi la festa inizia sotto un diluvio universale, ma i soci dell'Armida non demordono e si presentano in 180 per iniziare i festeggiamenti.

Intanto arrivano tre belle notizie Alin Zaharia è convocato per i Mondiali juniores, Filippo Rossi per i Mondiali Under 23 e Luca Motta e Giorgio Tuccinardi per la terza prova di Coppa del Mondo a Lucerna domenica 12 luglio.

Sabato per non smentire fanno capolino all'Armida qualche goccia di pioggia ma 130 soci si divertono con una gran grigliata e come graditi ospiti, il Comitato di Voga alla Veneta giunto a Torino per discutere del prossimo Campionato Italiano che probabilmente farà tappa nella nostra città e la visita del Presidente della Canottieri Padus di Carignano per concordare un nuovo gemellaggio.

Domenica, tre eventi:

il primo evento; l'assistenza alla discesa da Moncalieri a Torino del Caimano del Po, simpatico e leggendario personaggio del nuoto sulle lunghe distanze (il soprannome arriva dopo l'avventura sulle foci dell'Orinoco....60 km a nuoto tra i caimani).

Il secondo evento; le 9 medaglie (tre ori, tre argenti e tre bronzi) che i giovanissimi atleti dell'Armida hanno conquistato a Varese al 20°Festival dei Giovani.

Il terzo evento; la bella regata di voga alla veneta e l'aperitivo offerto sulla  nuova Terrazza Armida a tutti i torinesi accorsi per vedere la manifestazione. In serata sotto l'ennesimo diluvio, una deliziosa "paella" ha concluso la giornata.

Per aver compiuto 140 anni , l'Armida è sempre più giovane, allegra e vincente !

Lunedi 13 luglio la festa continua alle 21,30 per ricuperare la serata di mercoledì.....sperando nella luna !!!

 
16/06/2009 - 1869-2009 ARMIDA IN FESTA Stampa E-mail

 

Armida_2

Armida_1

Armida_3

 
02/06/2009 - COPPA del MONDO : MOTTA e TUCCINARDI 3° Stampa E-mail

 

BANYOLES, 31 maggio 2009 - La Germania parte meglio di tutti ma l'Italia di Salvatore Di Somma, Giorgio Tuccinardi, Catello Amarante e Luca Motta risponde bene: seconda dopo i 500, quarto invece l'equipaggio di Livio La Padula, Fabrizio Gabriele, Jirka Vlcek e Martino Goretti. Amarante&C scivolano prima al terzo e poi, tra i 1000 e i 1500 metri, frazione davvero esplosiva: scavalcate Danimarca e Germania ma sono tre barche in meno di quattro decimi. Nel finale i tedeschi e danesi sono più brillanti: terza Italia 2, quarta Italia 1. MEDAGLIA DI BRONZO per l'Italia!

4 senza pesi leggeri maschile (FINALE A)
1) DEN (Christian Pedersen, Jens Vilhelmsen, Kasper Winther, Morten Joergensen) 6’44”37; 2) GER (Matthias Schoemann-Finck, Jost Schoemann-Finck, Jochen Kuehner, Martin Kuehner) 6’46”10; 3) ITA2 (Salvatore Di Somma, Catello Amarante I, Luca Motta, Giorgio Tuccinardi) 6’47”73; 4) ITA1 (Jiri Vlcek, Fabrizio Gabriele, Livio La Padula, Martino Goretti) 6’51”52; 5) GBR (Bob Hewitt, Stephen Feeney, Christopher Boddy, Bartley) 6’55”05; 6) ESP (Juan Luis Fernandez Tomas, Ramon Llosa Melich, Andreu Castella Gasparin, Ruben Alvarez Pedrosa) 6’56”74

Interviste:

Giorgio Tuccinardi: "Germania e Danimarca ci hanno passato nel finale: è andata comunque anche se dopo la batteria avevamo certamente maturato l'idea di poter conquistare un altro gradino del podio. Per ora, va bene così".

Luca Motta: "Siamo molto uniti, formiamo un bel gruppo: anche in gara, quando la Germania e la Danimarca ci stavano passando, abbiamo unito le forze e cercato di reagire. C'è piena fiducia l'uno nell'altro".

Match Torino - Aix les Bains

Nel singolo netta affermazione di Alin Zaharia e nel otto vincitore del trofeo, tre atleti dell'Armida: Alessandro Felci, Filippo Rossi e  Giulio Franci.

 

 
<< Inizio < Prec. 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 Succ. > Fine >>

Pagina 49 di 60