youtube facebook flickr twitter vimeo
Home News

Login



Feed

Arpa Piemonte
Sito Ufficiale dell'Arpa Piemonte
SanPaolo2
rotary


News
01/06/2009 - LORETTA - ARMIDA - KENIA Stampa E-mail

 

IL PROGETTO LORETTA - ARMIDA

Ovvero ripiantiamo la foresta dei monti Aberdare con il Kawama Youth Group!

La foresta dei monti Aberdares, in Kenya, è la principale fonte di approvvigionamento di acqua per la regione di Nairobi, e l’unico rifugio per molte specie di piante ed animali che vivono solo in questo unico sito ed in nessun altro paese del mondo.

Negli anni passati, oltre il 50% della foresta è stato distrutto da commercianti di legname senza scrupoli. Ora, la gente del luogo ha capito che le foreste vanno conservate perché sono fonti di acqua e di molte altre risorse vitali per l’uomo e per gli animali. Ricostituire la foresta perduta è possibile. Bastano, buona volontà, i semi degli alberi e pochi semplici strumenti.

Questo piccolo progetto nasce nel 2007 da un’idea di Luca Borghesio – figlio del socio Andrea Borghesio, e cognato di Davide Biasiol,  Vogliamo collaborare con un gruppo di squattrinati ma volonterosi giovani Kenyani, il Kawama youth group, per creare e mantenere un vivaio di alberi autoctoni (podocarpo, ginepro, hagenia, olivo africano). Gli alberi, dopo alcuni mesi di crescita nel vivaio, sono messi a dimora a 10 chilometri di distanza dal vivaio, in un sito dove fino a venti anni fa cresceva la foresta. Con cure adeguate e olio di gomito, il nostro rimboschimento sta ricreando un ambiente naturale che sarà piano piano ricolonizzato dalle piante e dagli animali autoctoni.

Il vivaio del Kawama youth group si chiama “Loretta Armida” perché proprio dall’Armida sono finora arrivati buona parte dei finanziamenti. Dopo due anni di lavoro il vivaio – sopravvissuto a due siccità grazie all’impegno dei ragazzi che hanno portato a spalla per chilometri l’acqua per innaffiare le piantine– comprende quasi 10.000 piante, e 1000 di queste sono già state messe a dimora nel sito scelto per la riforestazione

Il sito che abbiamo scelto per la riforestazione è messo a disposizione gratuitamente dal Forest Service (l’organismo statale responsabile per la gestione delle risorse forestali del Kenya). I semi vengono raccolti nella foresta, e la manodopera naturalmente viene prestata dai ragazzi che non aspettano altro che un piccolo aiuto da parte nostra per mettersi a lavorare. Ciò che ancora serve è una piccola cifra (circa 500€ per il 2009) per acquistare semplici strumenti agricoli, concime, una recinzione per proteggere gli alberi nelle prime fasi della crescita e per pagare le spese per il trasporto delle piante fino al sito scelto per la riforestazione (occorre noleggiare un camion, perché le piante sono veramente tante!). I costi complessivi sono bassissimi, molto inferiori a quelli di progetti analoghi gestiti da organizzazioni internazionali. Il segreto sta nel fatto che utilizziamo esclusivamente manodopera e tecnologie 100% made in Africa. Niente consulenze costose, nessuna tecnologia spaziale, solo molta buona volontà e molto lavoro!

con il supporto logistico ed amministrativo dell’Associazione Muindi Semi di Sorriso Onlus, un’Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale con sede in Via Olmetto 17, 20123 Milano (tel 02.72149040, fax 02.8051853, email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )

Le donazioni fatte a MUINDI SEMI DI SORRISO ONLUS da persone fisiche o società sono deducibili dal reddito nel limite del 10% del reddito dichiarato ai sensi dell’art. 14 L. 80/2005.

Le donazioni possono avvenire a favore dell’Associazione Muindi sul c/c Banco di Brescia S.p.A. Sede di Milano Via Silvio Pellico 10, IBAN: IT33R0350001630000000060000.

Se effettuate una donazione, non dimenticate di spedire anche un’email di conferma a Luca ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ).

 
18/05/2009 - Tre Ori due Argenti e un Bronzo a Piediluco Stampa E-mail

MEDAGLIA D'ORO : Zaharia nel quattro di coppia J e nel doppio J - Motta nel quattro senza PL (con Tuccinardi)

MEDAGLIA D'ARGENTO : Diseyessel nel quattro di coppia cadetti - Savoja e Silvi nell' otto  femminile

MEDAGLIA DI BRONZO : Savoja e Silvi nel due senza femminile J

 
29/04/2009 - TRE ORI UN BRONZO E L'ALLUVIONE Stampa E-mail

 

 

TRE ORI E UN BRONZO AL MEMORIAL D'ALOJA. . . . . . . . E POI L'ALLUVIONE !

090428_armida1Al Memorial D'Aloja in quel di Piediluco, l'Armida si tinge d'oro e di bronzo con i due suoi atleti convocati : Petru Alin Zaharia primo nel doppio junior sia sabato che domenica e Luca Motta primo nel quattro senza pesi leggeri nella regata di sabato e terzo nella regata di domenica. Luca Motta, domenica non doveva regattare per una noiosa influenza, ma stoicamente ha preso parte alla regata di domenica resistendo per 1000 metri. segnaliamo anche il compagno di Luca Motta: Giorgio Tuccinardi che ricordiamo che per meriti sportivi è socio onorario della Canottieri Armida ma da qust'anno corre per la Forestale, così ci fa piacere menzionare Matteo Motta, giunto secondo nel due senza senior. Anche lui ha cambiato casacca e corre per i colori della Canottieri Napoli.... ma sempre con l'Armida addosso !

Questi successi, confermano l'ottima scuola armidiana diretta da Walter Bottega.

Mentre a Piediluco per l'Armida spendeva il sole a Torino il Po esondava : a tutt'oggi abbiamo gli hangar e le palestre allagate ma siamo riusciti a salvare quasi tutte le barche, dopo aver passato la notte a controllare il livello delle acque che continuava a salire pericolosamente. Solo nei prossimi giorni sapremo l'entità dei danni, ma garantiamo che saremo presenti ai Campionati Piemontesi a Mergozzo.

 
18/04/2009 - ELETTO IL NUOVO CONSIGLIO Stampa E-mail

 

Il 16 Aprile 2009 l'Assemblea dell'Armida vota il nuovo Consiglio 2009-2013

PRESIDENTE

  • Gian Luigi Favero

CONSIGLIERI

  • Manuela Aragno
  • Daniele Ciccarelli
  • Barbara Icardi
  • Paolo Gallesio
  • Andrea Grosso
  • Marco Malvicini
  • Umberto Michelini di San Martino
  • Massimo Mondini
  • Giovanni Ottino
  • Ugo Sandroni

REVISORI DEI CONTI

  • Marco Ciani Sciolla Lagrange Pusterla
  • Marina Mottura

In una foltissima Assemblea, ben 150 votanti, i soci  e gli atleti hanno eletto il nuovo Consiglio che guiderà l'Armida nel quadriennio 2009-2013.

Il Presidente Onorario Francesco Gavinelli ,che ricordiamo compie 75 anni di appartenenza all'Armida (entrò come atleta nel 1934) dirige l'Assemblea coadiuvato da Daniela Ovazza, Luca Remmert e Carlo Alberto Zabert.

Il Presidente Gian Luigi Favero viene riconfermato  per acclamazione a guidare l'Armida per la terza volta.

Le votazioni per l'elezione dei dieci consiglieri su quattordici candidati si svolgono in un clima emozionante e combattuto. Gli scrutatori Lorenzo Bonardi, Emilia Lodigiani e Paola Pressenda lavorano alacremente e dopo due ore annunciano i succitati risultati.

Un caloroso ringraziamento a Davide Biasiol primo degli esclusi per pochi voti e agli altri tre candidati: Franco Ferraris, Lucia Ranaboldo e Gianmaco Ortalda.

Il nuovo Consiglio si riunirà in settimana per deliberare le cariche sociali

otto

 
16/06/2008 - CINQUINA AI CAMPIONATI PIEMONTESI Stampa E-mail

LAGO DI MERGOZZO

Elenco Campioni Piemontesi

 						
QUATTRO SENZA Junior M
S.C. ARMIDA
Franci Giulio
Rossi Filippo
Bregolin Jacopo
Cardellino Filippo

DUE SENZA Senior A M
S.C. ARMIDA
Felci Alessandro
Motta Matteo

QUATTRO DI COPPIA Senior A M
S.C. ARMIDA
Motta Matteo
Motta Luca    
Mafucci Amedeo
Zaharia Petru Alin

SINGOLO Master M
S.C. ARMIDA
Zucchi Francesco

DOPPIO Master M
S.C. ARMIDA
Di Cintio Bernardino
Valle Guido


Tuccinardi è stato convocato nell'otto pesi leggeri per la terza prova di Coppa del Mondo a Poznam

A tutti gli atleti e master dell'Armida : BRAVISSIMI
 
<< Inizio < Prec. 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 Succ. > Fine >>

Pagina 50 di 60