youtube facebook flickr twitter vimeo
Home
Canottieri Armida
MONDELLO 2015 CAMPIONATI DEL MARE Stampa

 

 

 

 

 

 

 

1 ORO 2 ARGENTi

 

 

2 BRONZI

 

 

...in un posto da favola

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

GRAZIE

 

ALLA  CANOTTIERI ROGGERO DI LAURIA

 

ALLA CANOTTIERI TELIMAR

 

E

 

ALLA CANOTTIERI SAVOIA

 

 

 

 

 

 

 

 
SPECIAL PRESIDENT 'S CUP 2015 Stampa

 

 

                                             

 

 

                                           VINCITORI 2015

 

                                            VARDEU, MEZZANO, CONDELLO, BONGIOVANNI, Tim. BORGIALLI

 

 

 

 
L'ARMIDA PROTAGONISTA AI TRICOLORI PARALIMPICI DI RAVENNA Stampa

 

alt

 

 

 

alt

 

 

 

CAMPIONI

 

 

 

D' ITALIA

 

 

2015

 

 

 

I portacolori della Canottieri Armida hanno tenuto alto il vessillo biancoblù ai Campionati Italiani paralimpici di Ravenna. Splendido successo tricolore nel 4 GIG LTA ID per Umberto Giacone, Giovanni Rastrelli, Matteo Bianchi e Margherita Merlo, timonati dal torinese Filippo Cardellino, che hanno conquistato il primo titolo paralimpico nella storia societaria. Bronzo, invece, per l'armidiano Lorenzo Sforza, inserito in un equipaggio misto assieme ad altri atleti. della Canottieri Firenze e di Gavirate.

 

 

 

alt

 

 

 1° TITOLO ASSOLUTO PER L'ARMIDA !

 

 

 

Lampo d'argento nel singolo AS di Davide Dapretto, battuto soltanto dal toscano Fabrizio Caselli, già qualificato per la Paralimpiade di Rio dell'anno venturo. Secondo posto anche nel LTA ID per l'equipaggio composto da Alessandro Rossi, Matteo Bongiovanni, Andrea Appendino e Marta Casetta, timonati dalla brasiliana Nathalli Readi.

 

alt

 

 

«E' stato un weekend molto positivo, non solo per le bellissime quattro medaglie conquistate dai nostri ragazzi - commenta la responsabile di settore, Cristina Ansaldi -. Ringrazio la società, la Banca Fideuram ed il Rotary per il supporto costante e per l'aiuto nello sviluppo del progetto "8+ Open Mind", su cui ha puntato molto anche il nostro Comitato piemontese. Dopo il grande riscontro mediatico della prima internazionale dell'equipaggio ad Amsterdam lo scorso marzo, in questi due giorni abbiamo dimostrato che i ragazzi sanno ottenere grandi risultati anche in campo nazionale e anche su altre imbarcazioni».

 

Il prossimo appuntamento che ci vedrà impegnati sarà l'ormai consueta regata internazionale paralimpica di Torino, che in occasione del suo decennale, raccoglierà atleti da tutto il mondo. Vi aspettiamo in riva al Po il 17 e 18 ottobre per una scoppiettante edizione di Rowing for Rio.

 

 

 

LEGENDA PARA-ROWING
LTA (LEGS–TRUNK–ARMS): l’atleta utilizza tutto il corpo: gambe, tronco e braccia. Appartengono a questa categoria atleti ed atlete non vedenti, amputati ad un arto o con altre minime disabilità fisiche.
 
TA (TRUNK–ARMS): l’atleta utilizza solo il tronco e le braccia. Appartengono a questa categoria gli atleti e le atlete che non hanno l’uso delle gambe o gli amputati a tutti e due gli arti inferiori
 
AS (ARMS-SHOULDERS): l’atleta utilizza solo le braccia e le spalle. Appartengono a questa categoria tutti gli atleti e le atlete che hanno subito lesioni alla colonna vertebrale e compromesso l’uso delle gambe e del tronco.


ID (INTELLECTUAL DISABILITY): atleti con disabilità intellettiva e relazionale.

 

 

 

 
AIGUEBELETTE 2015 MONDIALI ASSOLUTI Stampa

 

 

 

 

 

 

 

ALBERTO DISEYSSEL

 

 

CAPOVOGA 

 

 

 

QUALIFICA il 4-PL

 

PER 

 

 

alt

 

 

 

IMMENSO !!!

 

 

 

 

 

alt

 

alt

 

 

 

alt

 

CURIOSITA'

 

ERA DEL 1995 CHE UN PIEMONTESE NON QUALIFICAVA LA BARCA

PER UN OLIMPIADE

 

C'E' RIUSCITO ALBERTO DISEYSSEL SEGUENDO LE ORME DEL SUO ALLENATORE

WALTER BOTTEGA CHE SI QUALIFICO' A TAMPERE NEL 1995 SUL 2- !

 

 

GRANDE ALBERTO !    GRANDE WALTER !

 

alt

 

 

 

alt

 

 

 

 

 

HURRA'

 

 

CRISTINA ANSALDI

 

 

ALLENATORE CODIUVATORE 

 

DELLA NAZIONALE PARAROWING 

 

CON 3 BARCHE QUALIFICATE PER 

 

alt

 

alt

 

 

 

 

L'ARMIDA E' FIERA DI VOI

 

 

 

 

 

 
Di Seyssel 5° in Cdm a Lucerna. Bronzo nell'8+alla Junior City Eight 2015 per il Fic Piemonte Stampa

Di Seyssel centra la finale in Cdm a Lucerna. bronzo juniores per il Fic Piemonte nell'8+ grazie ai giovani canottieri dell'Armida - Ceroni, Fornara, Vallosio, Muscalu

 

alt

alt

 

Weekend intenso per i canottieri dell’Armida.
Si è chiusa con un quinto posto l’avventura di Alberto Di Seyssel nel quattro senza pesi leggeri assieme Martino Goretti, Livio La Padula e Stefano Oppo. Nella tappa di Coppa del Mondo di Lucerna, l’imbarcazione azzurra con a bordo il ventenne torinese che studia al Politecnico ha visto sfumare il treno delle migliori soltanto nel finale di gara ed ha chiuso a sei secondi dai vincitori neozelandesi. «È stato un buon traguardo centrare la finale, poi una volta lì abbiamo fatto registrare dei buoni intertempi, ma negli ultimi 500 metri gli altri ne hanno avuto di più e abbiamo accusato un po’ di ritardo – racconta Di Seyssel – A giorni attendiamo la conferma per i Mondiali in Francia che saranno un appuntamento importante di qualificazione per l’Olimpiade di Rio. Dovremo dimostrare di valere la top ten mondiale, come abbiamo già fatto in passato. Il nostro equipaggio sta crescendo molto ed il salto di qualità che abbiamo fatto è dovuto al tanto lavoro svolto insieme in allenamento e poi in gara. Il confronto con i più forti, infatti, ci stimola a far sempre di più e anche nei prossimi giorni di allenamenti a Piediluco spingeremo sull’acceleratore per colmare il gap che ci separa dai migliori». Sempre sul lago svizzero, brilla il bronzo conquistato nella gara promozionale juniores dall’equipaggio 8+ FIC Piemonte, del quale hanno fatto parte anche i biancoblù
Luca Ceroni, Filippo Fornara, Davide Vallosio, Cosmin Muscalu.

Un BRAVO ai nostri porta colori all'estero che anno tenuto alto il gonfalone bianco blu!
Forza Armida e
Buona settimana a tutti,


lo staff

 
<< Inizio < Prec. 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 Succ. > Fine >>

Pagina 18 di 44